In una presa di posizione congiunta, Franco Soleti (responsabile provinciale Fials) e Giuseppe Balsamo (responsabile pensionati di quell’organizzazione) esprimono solidarietà al direttore del nosocomio di Martina Franca e alla responsabile infermieristica. Dopo il ritrovamento, ieri mattina, di una busta con un messaggio contenente minacce di morte e corredato di cartuccia da fucile da caccia, la preoccupazione è crescente al nosocomio martinese. Ciò che mettono in evidenza Soleti e Balsamo.

“Innanzitutto la solidarietà ai due lavoratori con ruolo di responsabilità per la conduzione dell’ospedale, esprimiamo la preoccupazione che deriva da una sempre più inquietante manifestazione di fastidio nei confronti di lavoratori della sanità pubblica, ricordiamo un recente tragico episodio a Bari. Bisogna garantire la migliore sicurezza possibile sul luogo di lavoro anche a questi lavoratori che devono potere operare in serenità assoluta, data anche la delicatezza del loro compito. In più non si può sottacere la preoccupazione per l’utenza che deve trovarsi in un contesto di scarsa sicurezza, se sono possibili episodi del genere. Per cui la solidarietà ma anche la denuncia delle carenze in termini di sicurezza. Una vigilanza adeguata va garantita a lavoratori e utenti del servizio sanitario pubblico e oggi non lo è”.

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here