????????????????????????????????????

Una raccomandata firmata da un ex dirigente ed inviata a tanti organi, tra questi l’Autorità Nazionale Anticorruzione nella persona del Dott. Raffaele Cantone ROMA, Procura Regionale della Corte dei Conti Puglia BARI, alla Corte dei Conti Sezione Regionale Controllo Puglia BARI, al Presidente Regione Puglia BARI, alla Procura Generale della Repubblica sede di TARANTO, riguarderebbe L’Organismo Indipendente di Valutazione (OIV) la cui decadenza potrebbe aver comportato atti che risulterebbero non validi, oltre ad un esborso ingiustificato di spettanze, in quanto la funzione degli ex componenti si sarebbe prorogata oltre il tempo previsto dalla normativa.

Intanto spieghiamo cos’è l’OIV.  E’ un soggetto nominato in ogni amministrazione pubblica dall’organo di indirizzo politico-amministrativo. Può essere costituito in forma collegiale con tre componenti o in forma monocratica. Compiti principali in materia di misurazione e valutazione della performance

L’OIV monitora il funzionamento complessivo del sistema della valutazione, della trasparenza e integrità dei controlli interni ed elabora una relazione annuale sullo stato dello stesso, anche formulando proposte e raccomandazioni ai vertici amministrativi; valida la Relazione sulla performance a condizione che la stessa sia redatta in forma sintetica, chiara e di immediata comprensione ai cittadini e agli altri utenti finali; garantisce la correttezza dei processi di misurazione e valutazione con particolare riferimento alla significativa differenziazione dei giudizi nonchè dell’utilizzo dei premi; propone, sulla base del sistema di misurazione e valutazione, all’organo di indirizzo politico‐amministrativo, la valutazione annuale dei dirigenti di vertice e l’attribuzione ad essi dei premi.

L’OIV è responsabile della corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dal Dipartimento della funzione pubblica, supporta l’amministrazione sul piano metodologico e verifica la correttezza dei processi di misurazione, monitoraggio, valutazione e rendicontazione della performance organizzativa e individuale: in particolare formula un parere vincolante sull’aggiornamento annuale del Sistema di misurazione e valutazione. Promuove l’utilizzo da parte dell’amministrazione dei risultati derivanti dalle attività di valutazione esterna delle amministrazioni e dei relativi impatti ai fini della valutazione della performance organizzativa.

La Giunta Comunale di Martina Franca con delibera immediatamente esecutiva del 26 Aprile 2018 ha dato indirizzo alla Dirigente del Settore Personale di attivare la procedura selettiva pubblica tra gli iscritti dell’elenco nazionale dei Componenti l’OIV, finalizzata alla nomina del nuovo Organismo di Valutazione, essendo il secondo mandato del predetto Organo scaduto il 5 Marzo 2018. Solo il 2 Agosto 2018 la Dirigente con propria determinazione ha approvato l’avviso pubblico ne ha dato comunicazione sul sito dell’albo pretorio. In virtù del D.L. N. 293/1994 art. 3 comma 1, considerando i 45 giorni di proroga, benché non autorizzati dal Sindaco, di fatto i Componenti dell’OIV hanno cessato il proprio mandato il 19 Aprile 2018.

Nonostante la cessazione dalle proprie funzioni, i Componenti OIV con propri verbali dell’11 e 26 Giugno 2018 hanno trasmesso le schede di misurazione e valutazione dei dirigenti per l’anno 2017, recepite dalla Giunta Comunale con delibera n. 283 del 27.06.2018 e gli stessi hanno validato il 28.06.2018 la relazione sulla performance per l’anno 2017, approvata dalla Giunta con atto n. 291 del 27.06.2018. Il 21 Giugno 2018, inoltre, con delibera n. 282 la Giunta Comunale ha preso atto della valutazione di risultato per il Segretario Generale effettuata dall’OIV, come da verbale n. 224 del 14.06.2018.

Alla luce degli atti succitati, in virtù delle autorizzazioni della Giunta per la relativa liquidazione, il Segretario Comunale e la Dirigente del Settore Personale con proprie determinazioni del 17.07.2017 hanno liquidato a tutti i dirigenti l’indennità di risultato per l’anno 2017, così come è stato liquidata dalla Dirigente del Settore Personale l’indennità di risultato al Segretario Comunale con det. n. 224/1888 del 10.07.2018.

Altresì, sia il Segretario Comunale che la Dirigente del Settore Personale con determine n.382/2106 del 30.07.2018 e n.282/15621 del 07.06.2018 hanno continuato a liquidare ai componenti del predetto Organo, decaduto per scadenza del secondo mandato, le competenze economiche per il bimestre

Aprile-Maggio e Giugno-Luglio c.a..

E’ assolutamente assurdo che nessuno, né il Sindaco, né gli Assessori, né il Segretario Comunale, né la Dirigente del Settore Personale fossero a conoscenza della decadenza dei componenti dell’ex OIV che non avevano alcun titolo per le competenze espletate, né tantomeno ad essere retribuiti, pur in presenza delle notule presentate dagli stessi.

Si evidenziano, inoltre, molte criticità degli atti e provvedimenti soggetti a pubblicazione nella sezione Trasparenza, già evidenziate dall’OIV nel 2017 e rimarcate nella rilevazione del 11-18 Aprile 2018 per i dati dei collaboratori e consulenti, nonché per quelli relativi alle sovvenzioni. Nelle delibere, quasi sempre, gli allegati citati e facenti parte integrante delle stesse non vengono pubblicate, privando il cittadino della conoscenza dei provvedimenti nella sua totalità;

Il nostro compito è quello di informare i nostri lettori e non vogliamo sostituirci all’opposizione che dovrebbe vigilare sul controllo degli atti pubblici e dei vari organismi. Naturalmente siamo disponibili a pubblicare una risposta da parte del Comune di Martina Franca

Commenta su Facebook

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here